Jeans e camicia a quadri: shooting d’autunno per Vale e Ludy

L’ autunno è la mia stagione preferita. Le foglie che cambiano colore mi hanno sempre affascinata, le sagre di paese profumano di caldarroste e funghi e io cerco di immortalare nei miei scatti il più possibile di questa stagione. Ma ciò che di più amo avere sono belle foto in compagnia del mio bimbo monello. Continua a leggere “Jeans e camicia a quadri: shooting d’autunno per Vale e Ludy”

Annunci

Un pomeriggio di straordinaria creatività: b&b La Casetta nel Bosco e gioielli e lampade in legno scolpito -NaturAs-

Esiste un luogo vicino ai boschi e ad un grande prato… c’è una casetta, sembra quella delle fiabe. Puoi percepire una magia nell’aria e la genuinità di Stefania, quasi inconsapevole di aver creato un luogo così meraviglioso.  Continua a leggere “Un pomeriggio di straordinaria creatività: b&b La Casetta nel Bosco e gioielli e lampade in legno scolpito -NaturAs-“

Quando non hai abbastanza occhi per controllare il bebè, puoi contare sull’aiuto di Lollipop Baby Camera

In collaborazione con Lollipop Baby Camera

Ludovico ha iniziato a otto mesi a gattonare e ora che ha un anno gira in tranquillità in tutta casa, soprattutto in salotto dove ci sono tutti i suoi giocattoli. Da alcuni mesi a questa parte ha finalmente preso un bel giro con la nanna e il riposino pomeridiano. In questi casi capita quindi di trovarsi da solo in un altra stanza, e sapete bene cosa vuol dire troppo silenzio quando un bambino gioca?! Starà combinando qualche pasticcio, oppure sta solamente sfogliando il suo libro preferito? E se io sono lì con le mani a mollo che lavo i piatti o sono indaffarata a cucinare è sempre un problema poterlo controllare. E se mentre sta dormendo sento un rumore, sarà solo un colpo di tosse o sta parlando nel sonno, oppure si sarà svegliato? Continua a leggere “Quando non hai abbastanza occhi per controllare il bebè, puoi contare sull’aiuto di Lollipop Baby Camera”

Leoni da tastiera: gente ignorante che si sente in diritto di insultare

Al giorno d’oggi i social fanno parte della quotidianità della maggior parte delle persone. Personalmente è un mondo che mi ha sempre attratta, all’inizio con la mia prima pagina facebook nel 2011, poi instagram e ultimamente ho aperto anche questo blog. Io, che sostanzialmente sono una persona un pochino asociale, in questo mondo mi sono sempre trovata a mio agio, sembra un controsenso ma è così. Quando però decidi di rendere pubblica la tua vita anche solo in parte, corri il rischio di imbatterti nel cosiddetti leoni da tastiera,che poi dargli del leone è addirittura un complimento a parere mio. Sono quelle persone che io reputo talmente ignoranti, che passano il loro inutile tempo a insultare e criticare in malo modo altre persone per quello che fanno, che dicono o semplicemente per una foto che postano. Continua a leggere “Leoni da tastiera: gente ignorante che si sente in diritto di insultare”

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑