Cherry Pie con farina di grano saraceno

 

La Cherry Pie è un tipico dolce americano caratterizzato da una pasta brisee croccante e quasi insapore all’esterno e un interno di succose ciliegie dolcissime e il loro sciroppo.

Ingredienti:

Per l’esterno di pasta brisee

  •  200 g di farina 00
  •  140 g di farina di grano saraceno
  • un cucchiaio di zucchero di canna
  •  200 g di burro di buona qualità
  •  3/4 cucchiai di acqua ghiacciata

Per la farcitura

  •  800 g di ciliegie
  •  180 g di zucchero (io ho utilizzato lo zucchero grezzo di canna)
  •  Cucchiai di amido di mais

Per lucidare

  •  Un uovo sbattuto
  • zucchero semolato

Tagliate a metà le ciliegie privandole del nocciolo. Mettetele all’interno della padella con lo zucchero e l’amido di mais setacciato e fate cuocere a fiamma bassa fino a quando il succo prodotto delle ciliegie non si sarà addensato. Trasferite in un recipiente e fate raffreddare.

Intanto preparate la pasta brisee. Nella ciotola della planetaria (potete anche utilizzare un robot tritatutto munito di lame) mettete il burro freddo tagliato a pezzetti e le farine, e utilizzando la frusta a foglia azionate la planetaria. Aggiungete poco per volta l’acqua ghiacciata , fino a raggiungere la giusta consistenza dell’impasto. Formate una palla e avvolgetela nella pellicola e riponete in frigorifero a riposare per un’ora circa.

Prelevate metà dell’impasto (nel frattempo l’altro a conservatelo nel frigo al fresco) e stendetelo su una spianatoia poco infarinata fino a raggiungere lo spessore di 5 mm. Rivestite uno stampo da 22 cm precedentemente imburrato e bucherellate il fondo con una forchetta.  Farcite con il ripieno di ciliege.

Stendete l’altra metà dell’impasto. Qui potete decidere il tipo di decorazione che volete fare. Potete anche semplicemente coprire con un intero strato di pasta per poi praticare dei tagli per far uscire il vapore durante la cottura. Potete  anche fare delle strisce come per la classica crostata. Io in questo caso ho cercato di essere un po’ creativa e ho realizzato tanti fori rotondi utilizzando il beccuccio di una sac a poche.

In ogni caso comunque coprite la crostata e rifilate i bordi in eccesso. Se avanzate della pasta potete utilizzare per creare altre decorazioni oppure dei biscotti.

Lucidate la superficie della vostra crostata con un uovo sbattuto e cospargete con zucchero semolato.

Cuocete la vostra cherry pie nel forno già  caldo a 190° per 45 minuti. Se notate che la vostra torta inizia a colorirsi troppo in superficie già nei primi minuti di cottura, potete coprire con carta forno o alluminio (non fate come me che l’ho bruciacchiata un po’!! ah ah ah ah !!)DSC_2167

Una volta sfornata aspettate almeno tre ore che si raffreddi. Poi potete servire accompagnata da panna montata o una pallina di gelato.

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: