Leoni da tastiera: gente ignorante che si sente in diritto di insultare

Al giorno d’oggi i social fanno parte della quotidianità della maggior parte delle persone. Personalmente è un mondo che mi ha sempre attratta, all’inizio con la mia prima pagina facebook nel 2011, poi instagram e ultimamente ho aperto anche questo blog. Io, che sostanzialmente sono una persona un pochino asociale, in questo mondo mi sono sempre trovata a mio agio, sembra un controsenso ma è così. Quando però decidi di rendere pubblica la tua vita anche solo in parte, corri il rischio di imbatterti nel cosiddetti leoni da tastiera,che poi dargli del leone è addirittura un complimento a parere mio. Sono quelle persone che io reputo talmente ignoranti, che passano il loro inutile tempo a insultare e criticare in malo modo altre persone per quello che fanno, che dicono o semplicemente per una foto che postano.

Purtroppo anche a me è successo di imbattermi in alcuni di questi esseri viventi su instagram, dove pubblico per la maggior parte foto del mio bambino. Alcune dei loro commenti dicevano “poverino, perchè metti le sue foto?”, “deve mettere gli occhiali”, “portalo da un’oculista” e altre cose di questo genere e anche peggio.Ma non ti permettere proprio! Il mio bambino ha gli occhietti strabichini, ma stiamo facendo tutto il necessario per risolvere questo piccolo problema, nel nostro caso del tutto risolvibile, ma che ovviamente ha bisogno dei suoi tempi.

Ma io mi chiedo…. tu, caprone, che mi scrivi queste cose, hai il coraggio di fermarmi per strada e dirmi lo stesso?

Non è che perchè metto le mie cose private sui social allora hai diritto di criticare il mio modo di essere madre, perchè se veramente seguissi ciò che faccio sapresti che sto facendo tutto il necessario per lui. Se mi trovo sui social è per condividere esperienze e idee e confrontarmi con altre persone, soprattutto altre mamme come me, non certamente per perdere tempo con queste persone.

La buona educazione e il rispetto per gli altri deve esserci sempre, sui social, per strada, ovunque.

Molte volte è troppo facile per queste persone insultare solo perchè si trovano al riparo dietro uno schermo e si attaccano alla scusa che siccome la mia vita è in parte pubblica allora hanno il diritto di giudicare, criticare e insultare. Ma allora, con lo stesso criterio, se li vedo per strada posso prenderli a schiaffi?

Quello che è stato detto a me fortunatamente è niente in confronto a quello che ho sentito da altre mamme e donne. Sono troppo educata e sensibile da restare indifferente a cotanta ignoranza e maleducazione,ma purtroppo non ci si può fare niente, se non ignorare, anche se spesso è davvero difficile.

A te che stai leggendo è mai capitato di avere a che fare con una di queste persone?, oppure sei proprio tu un leone da tastiera? Nel secondo caso mi interessa solo se sai dare una risposta o opinione costruttiva.

Nonostante tutto questo voglio ringraziare le persone che ogni giorno mi scrivono, mi danno il buongiorno, si interessano di me e del mio bambino. Con molte di voi si è instaurata una bella amicizia e questo è il bello di questo mondo. Vi ringrazio di cuore.

Non ho voluto dilungarmi troppo per non annoiarvi, ma questo è il succo del discorso di ciò che penso.

Bene, con questo vi saluto! Alla prossima!

Vale

 

2 risposte a "Leoni da tastiera: gente ignorante che si sente in diritto di insultare"

Add yours

  1. Sono d’accordo sul fatto che c’è molta gente che dietro alla tastiera si sente un leone e che magari nella vita è un frustrato e così passa il tempo a criticare ed insultare gli altri. L’educazione ed il rispetto sono alla base di qualunque cosa.
    Ciò però non toglie che quando pubblichiamo qualcosa di nostro su un social, lo diamo in qualche modo in pasto a chiunque passi da quelle parti. Il ruolo dei social è proprio condividere, mostrare ed esporsi di conseguenza ai pareri altrui… e non possiamo controllare l’intelligenza altrui! 😉
    Io ho imparato a prendere tutto con filosofia… del resto, come diceva un mio caro amico, nemmeno la Nutella piace a tutti!!

    Un caro saluto a te ed una carezza al tuo piccolo.

    Mi piace

    1. Hai perfettamente ragione. Accetto sempre ben volentieri i consigli e le critiche costruttive altrui,ma come hai detto anche tu ,l educazione e il rispetto non devono mai mancare. È un po’come se io uscissi di casa e mi trovo in un luogo pubblico con il mio bimbo e uno venisse li a criticarmi malamente giustificato dal fatto che mi trovo in un luogo pubblico. Anche a me capita di vedere cose che non mi piacciono sia in giro che sui social ma tiro dritto e vado avanti cosa che secondo me molte persone dovrebbero fare anche sui social a meno che non sia un parere anche negativo ma utile e fatto con educazione. Devo imparare anch’io a prendere le cose con filosofia ma certi commenti mi fanno venire una rabbia!! Tanti saluti anche a te

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: